AIUTO...CHI CONOSCE L’ITALIANO? PARTE TREDICI

1568101185

Comments

  • ImagoImago Posts: 4,340

    Venomisbeauty said:

    Ciao ragazzi, chiedo se qualcuno è in grado di aiutarmi.. Non ho molta esperienza.... Ho acquistato il set di costumi Lavie by CK.... Nelle foto promo ho notato un'immagine dove la modella indossa scarpe (non incluse nel set e non in vendita separatamente) sulle quali è riprodotta la stessa texture (inclusa nel set come "material" ) riservata al costume... Mi sapete dire come si può ottenere questo effetto?

    Se il costume ha uno "shader" ti basta andare sul tab Materials con le scarpe selezionate, selezionare i materiali delle scarpe e fare doppio click sullo shader nel tab "Content" per applicarlo.

    Se è un semplice materiale ti basta andare sul costume, selezionare un materiale, fare click detro sul quel materiale e scegliere "copy", poi vai sulle scarpe, selezioni i materiali, click destro e scegli "paste".

    Il risultato dipende molto dalle UV, in genere non ci sono problemi con quelle planari e contigue ma se ha materiali multipli ci potrebbero esser degli "stacchi" tra le parti.

  • Imago said:

    Venomisbeauty said:

    Ciao ragazzi, chiedo se qualcuno è in grado di aiutarmi.. Non ho molta esperienza.... Ho acquistato il set di costumi Lavie by CK.... Nelle foto promo ho notato un'immagine dove la modella indossa scarpe (non incluse nel set e non in vendita separatamente) sulle quali è riprodotta la stessa texture (inclusa nel set come "material" ) riservata al costume... Mi sapete dire come si può ottenere questo effetto?

    Se il costume ha uno "shader" ti basta andare sul tab Materials con le scarpe selezionate, selezionare i materiali delle scarpe e fare doppio click sullo shader nel tab "Content" per applicarlo.

    Se è un semplice materiale ti basta andare sul costume, selezionare un materiale, fare click detro sul quel materiale e scegliere "copy", poi vai sulle scarpe, selezioni i materiali, click destro e scegli "paste".

    Il risultato dipende molto dalle UV, in genere non ci sono problemi con quelle planari e contigue ma se ha materiali multipli ci potrebbero esser degli "stacchi" tra le parti.

    Grazie del consiglio! Domani ci provo!
  • Ciao a tutti.  Sto cercando di capire come funziona lo smart content dopo la manutenzione perché non risponde più come prima.  Ieri ho disintallato e re-installato Daz Studio e DIM.  Installando i Genesis 2 3 8 essential nessuno dei 3 compariva nello smart content quindi ho resettato il database e re-importato tutto quanto.  Tutto quello che era nella cartella support è comparso nello smart content.  Quando ho installato tramite DIM un altro paio di modelli, questi non sono comparsi nello smart content.  Per vederli ho dovuto resettare di nuovo e reinportare tutto.  Dato che la cosa non mi sembrava normale ho disintallato qualche modello per vedere come si sarebbe comportato lo smart content.  I modelli disinstallati dal database (fisicamente non c'erano più nella libreria) ma nello smart content continuavano ad esserci senza foto, cliccabili e con i punti esclamativi.  DIM e DAZ condividono lo stesso inndirizzo CMS e la stessa porta.  DIM aggiornava il CMS prima della manutenzione del database e DAZ leggeva i cambiamenti aggiornando lo smart content mostrando i prodotti disintallati in grigio e non cliccabili.  Ora sembra che DIM non aggiorni il CMS e che DAZ continua ad avere il prodotto nello smart content ma senza trovarlo nella libreria (perché giustamente è stato cancellato).  Manutenzione, DIM e smart content non comunicano bene tra di loro o sto sbagliando qualcosa?

  • SilvheSilvhe Posts: 753

    insensibile said:

    Ciao a tutti.  Sto cercando di capire come funziona lo smart content dopo la manutenzione perché non risponde più come prima.  Ieri ho disintallato e re-installato Daz Studio e DIM.  Installando i Genesis 2 3 8 essential nessuno dei 3 compariva nello smart content quindi ho resettato il database e re-importato tutto quanto.  Tutto quello che era nella cartella support è comparso nello smart content.  Quando ho installato tramite DIM un altro paio di modelli, questi non sono comparsi nello smart content.  Per vederli ho dovuto resettare di nuovo e reinportare tutto.  Dato che la cosa non mi sembrava normale ho disintallato qualche modello per vedere come si sarebbe comportato lo smart content.  I modelli disinstallati dal database (fisicamente non c'erano più nella libreria) ma nello smart content continuavano ad esserci senza foto, cliccabili e con i punti esclamativi.  DIM e DAZ condividono lo stesso inndirizzo CMS e la stessa porta.  DIM aggiornava il CMS prima della manutenzione del database e DAZ leggeva i cambiamenti aggiornando lo smart content mostrando i prodotti disintallati in grigio e non cliccabili.  Ora sembra che DIM non aggiorni il CMS e che DAZ continua ad avere il prodotto nello smart content ma senza trovarlo nella libreria (perché giustamente è stato cancellato).  Manutenzione, DIM e smart content non comunicano bene tra di loro o sto sbagliando qualcosa?

    Parlano di un problema simile in questo thread: https://www.daz3d.com/forums/discussion/487351/lost-found-is-driving-me-mad vedi se trovi qualche indicazione che ti può essere utile.

    Personalmente non ho mai usato lo smart content, uso il content normale che non sarà smart ma almeno le categorie le faccio come dico io. Secondo me lo smart è anche limitativo dato che (se ricordo bene) ti mostra automanticamente solo il content per la figura selezionata: per me sarebbe un problema dato che uso roba per G3 su G8 e viceversa.

  • SilvheSilvhe Posts: 753
    edited April 2021

    Raga ma si può sapere che stracavolo hanno fatto a capelli e cappelli vari? Ho l'uniforme da soldato americano della II guerra mondiale per G8m, quando faccio indossare l'elmetto  con "fit to" a G8m senza morph funziona, se applico appena il morph della faccia l'elemtto esplode crying

    Soluzioni?

    Post edited by Silvhe on
  • KainjyKainjy Posts: 572
    edited April 2021

    Silvhe said:

    Raga ma si può sapere che stracavolo hanno fatto a capelli e cappelli vari? Ho l'uniforme da soldato americano della II guerra mondiale per G8m, quando faccio indossare l'elmetto  con "fit to" a G8m senza morph funziona, se applico appena il morph della faccia l'elemtto esplode crying

    Soluzioni?

    Le cause possono essere 2:

    • il morph è particolare (tipo corna che sbucano dalla testa o applichi la faccia di un mostro/alieno) e allora il cappello non riesce a seguire bene la superficie della testa perchè pensato per avere una testa simile a quella base del G8M
    • il cappello ha dei morph che magari prima non aveva (alcuni prodotti vengono aggiornati dagli autori stessi che fanno variazioni/correzioni e magari hanno scazzato qualcosa)

    La soluzione migliore è quella di

    1. prendere il tuo cappello quando hai il tuo G8M privo di morph,
    2. esportare il cappello (da solo)
    3. applicare il morph al tuo G8M
    4. reimportare il cappello come mesh
    5. Imparentarlo al joint della testa
    6. Salvare il tuo cappello come nuovo asset (senza usare il Transfer Utility)

    Così avrai un nuovo cappello che non si deforma con la faccia... discorso analogo per i capelli. Ovviamente usa i parametri di scala per ingrandire/ridurre il cappello a seconda della forma della testa.

    Post edited by Kainjy on
  • KainjyKainjy Posts: 572

    insensibile said:

    Ciao a tutti.  Sto cercando di capire come funziona lo smart content dopo la manutenzione perché non risponde più come prima.  Ieri ho disintallato e re-installato Daz Studio e DIM.  Installando i Genesis 2 3 8 essential nessuno dei 3 compariva nello smart content quindi ho resettato il database e re-importato tutto quanto.  Tutto quello che era nella cartella support è comparso nello smart content.  Quando ho installato tramite DIM un altro paio di modelli, questi non sono comparsi nello smart content.  Per vederli ho dovuto resettare di nuovo e reinportare tutto.  Dato che la cosa non mi sembrava normale ho disintallato qualche modello per vedere come si sarebbe comportato lo smart content.  I modelli disinstallati dal database (fisicamente non c'erano più nella libreria) ma nello smart content continuavano ad esserci senza foto, cliccabili e con i punti esclamativi.  DIM e DAZ condividono lo stesso inndirizzo CMS e la stessa porta.  DIM aggiornava il CMS prima della manutenzione del database e DAZ leggeva i cambiamenti aggiornando lo smart content mostrando i prodotti disintallati in grigio e non cliccabili.  Ora sembra che DIM non aggiorni il CMS e che DAZ continua ad avere il prodotto nello smart content ma senza trovarlo nella libreria (perché giustamente è stato cancellato).  Manutenzione, DIM e smart content non comunicano bene tra di loro o sto sbagliando qualcosa?

    In DAZ per vedere un prodotto nella scheda Products deve essere installato nel tuo hard disk un file chiamato Manifest (*.dsx) che indica a DAZ che un insieme di file compongono un prodotto e vanno catalogati come prodotto X nella scheda Smart Content... c'è un file dsx per ogni prodotto che installi e sono contenuti nella cartella Manifest del tuo PC. Per trovarla spulcia nelle opzioni del DIM e troverai la directory in cui il DIM le salva.

    I file di morph/character/ecc.. sono invece caricati sempre da DAZ (anche senza Manifest) purchè si trovino in una delle cartelle del tuo PC presenti nell'elenco del Content Library. Ad esempio se prendi qualcosa da ShareCG (che non ha files con manifest) per farlo funzionare basta copiarlo in una delle cartelle indicate in Content Library (DAZ Studio Formats se sono file DAZ, Poser Formats se invece sono files anche per Poser). Copi il file nelle cartelle e riavvi DAZ (perchè DAZ li riconosce e carica solo all'avvio).

    Nel tuo caso avendo disinstallato e reinstallato DAZ potresti aver fatto casino con queste cartelle.. per cui ti consiglio di:

    1. fare pulizia di tutti gli archivi
    2. Installare tutto dal DIM e verificare dove sono installati gli archivi e dove i Manifest
    3. Aprire DAZ e verificare che i percorsi del Content Library siano gli stessi di dove hai installato i file
    4. Aggiornare i metadata (devi essere loggato in DAZ Studio)
  • Kainjy said:

    insensibile said:

    Ciao a tutti.  Sto cercando di capire come funziona lo smart content dopo la manutenzione perché non risponde più come prima.  Ieri ho disintallato e re-installato Daz Studio e DIM.  Installando i Genesis 2 3 8 essential nessuno dei 3 compariva nello smart content quindi ho resettato il database e re-importato tutto quanto.  Tutto quello che era nella cartella support è comparso nello smart content.  Quando ho installato tramite DIM un altro paio di modelli, questi non sono comparsi nello smart content.  Per vederli ho dovuto resettare di nuovo e reinportare tutto.  Dato che la cosa non mi sembrava normale ho disintallato qualche modello per vedere come si sarebbe comportato lo smart content.  I modelli disinstallati dal database (fisicamente non c'erano più nella libreria) ma nello smart content continuavano ad esserci senza foto, cliccabili e con i punti esclamativi.  DIM e DAZ condividono lo stesso inndirizzo CMS e la stessa porta.  DIM aggiornava il CMS prima della manutenzione del database e DAZ leggeva i cambiamenti aggiornando lo smart content mostrando i prodotti disintallati in grigio e non cliccabili.  Ora sembra che DIM non aggiorni il CMS e che DAZ continua ad avere il prodotto nello smart content ma senza trovarlo nella libreria (perché giustamente è stato cancellato).  Manutenzione, DIM e smart content non comunicano bene tra di loro o sto sbagliando qualcosa?

    In DAZ per vedere un prodotto nella scheda Products deve essere installato nel tuo hard disk un file chiamato Manifest (*.dsx) che indica a DAZ che un insieme di file compongono un prodotto e vanno catalogati come prodotto X nella scheda Smart Content... c'è un file dsx per ogni prodotto che installi e sono contenuti nella cartella Manifest del tuo PC. Per trovarla spulcia nelle opzioni del DIM e troverai la directory in cui il DIM le salva.

    I file di morph/character/ecc.. sono invece caricati sempre da DAZ (anche senza Manifest) purchè si trovino in una delle cartelle del tuo PC presenti nell'elenco del Content Library. Ad esempio se prendi qualcosa da ShareCG (che non ha files con manifest) per farlo funzionare basta copiarlo in una delle cartelle indicate in Content Library (DAZ Studio Formats se sono file DAZ, Poser Formats se invece sono files anche per Poser). Copi il file nelle cartelle e riavvi DAZ (perchè DAZ li riconosce e carica solo all'avvio).

    Nel tuo caso avendo disinstallato e reinstallato DAZ potresti aver fatto casino con queste cartelle.. per cui ti consiglio di:

    1. fare pulizia di tutti gli archivi
    2. Installare tutto dal DIM e verificare dove sono installati gli archivi e dove i Manifest
    3. Aprire DAZ e verificare che i percorsi del Content Library siano gli stessi di dove hai installato i file
    4. Aggiornare i metadata (devi essere loggato in DAZ Studio)

    Gli archivi erano vuoti. Il 99% degli assets che uso sono custom (tutti fatti in Blender) e le strutture ad albero degli assets sono tutti corretti (hanno sempre funzionato e funzionano tutt'ora). Sono tutti istallati tramite DIM perché mi sono fatto un BAT per compilare i Manifest e i Supplement. I metadata li ho creati io tramite il Metadata Editor così come le categorie.  Nei files ZIP ho aggiornato le cartelle support con i DSA e DSX così come le stringhe nei file Manifest  DIM li vede, li installa e disinstalla senza problemi.  Il problema non risiede in questa fase.
    Lo smart content è fatto a modo suo (e questo si sa, come del resto l'intero software che, se paragonato a Blender o a Maya, sembra un giocattolo made in China).
    Il PROBLEMA sta negli aggiornamenti dello smart content dopo aver fatto il reset e il reinstall del database tramite DB Mantainance.  Se DIM installa o disintalla lo smart content non viene aggiornato correttamente: lascia "orfani" (riferimenti vuoti con punto esclamativo che non hanno corrispondenza nell'archivio fisico perché, giustamente, appena disinstallati con DIM) che devono essere cancellati manualmente nel CONTENT LIBRARY -> PRODUCT.  Ripeto: Questo non succede se dopo un'istallazione pulita di DS vengono fatte le operazioni tramite DIM di disinstallazione.  Succede SOLO dopo operazioni di DB Mantainace.  Spero di essere stato più chiaro nella spiegazione e ubicazione del problema.

  • Silvhe said:

    insensibile said:

    Ciao a tutti.  Sto cercando di capire come funziona lo smart content dopo la manutenzione perché non risponde più come prima.  Ieri ho disintallato e re-installato Daz Studio e DIM.  Installando i Genesis 2 3 8 essential nessuno dei 3 compariva nello smart content quindi ho resettato il database e re-importato tutto quanto.  Tutto quello che era nella cartella support è comparso nello smart content.  Quando ho installato tramite DIM un altro paio di modelli, questi non sono comparsi nello smart content.  Per vederli ho dovuto resettare di nuovo e reinportare tutto.  Dato che la cosa non mi sembrava normale ho disintallato qualche modello per vedere come si sarebbe comportato lo smart content.  I modelli disinstallati dal database (fisicamente non c'erano più nella libreria) ma nello smart content continuavano ad esserci senza foto, cliccabili e con i punti esclamativi.  DIM e DAZ condividono lo stesso inndirizzo CMS e la stessa porta.  DIM aggiornava il CMS prima della manutenzione del database e DAZ leggeva i cambiamenti aggiornando lo smart content mostrando i prodotti disintallati in grigio e non cliccabili.  Ora sembra che DIM non aggiorni il CMS e che DAZ continua ad avere il prodotto nello smart content ma senza trovarlo nella libreria (perché giustamente è stato cancellato).  Manutenzione, DIM e smart content non comunicano bene tra di loro o sto sbagliando qualcosa?

    Parlano di un problema simile in questo thread: https://www.daz3d.com/forums/discussion/487351/lost-found-is-driving-me-mad vedi se trovi qualche indicazione che ti può essere utile.

    Personalmente non ho mai usato lo smart content, uso il content normale che non sarà smart ma almeno le categorie le faccio come dico io. Secondo me lo smart è anche limitativo dato che (se ricordo bene) ti mostra automanticamente solo il content per la figura selezionata: per me sarebbe un problema dato che uso roba per G3 su G8 e viceversa.

    Ho letto la discussione.  Interessante ma purtroppo il problema che ha "tizio" è diverso.  Spulciando l'intero database non ho visto nessuno trattare approfonditamente l'argomento "orfani".  Forse perché DAZ sa che non lo stimo affatto e quindi me lo fa a posta. laugh

    Vorrei incominciare ad usare anche io il content normale ed abbandonare l'uso dello Smart Content ma purtroppo le cattive abitudini sono sempre le più dure a morire. 

  • ImagoImago Posts: 4,340

    Silvhe said:

    Raga ma si può sapere che stracavolo hanno fatto a capelli e cappelli vari? Ho l'uniforme da soldato americano della II guerra mondiale per G8m, quando faccio indossare l'elmetto  con "fit to" a G8m senza morph funziona, se applico appena il morph della faccia l'elemtto esplode crying

    Soluzioni?

    L'unica è tornare a una release precedente di DAZ Studio. sad  Io, come ripeto sempre, sono ancora sulla 4.12.0.86, ho provato l'ultima release (4.15.0.2) per un paio di giorni ma sono tornato indietro, troppi bug e troppe funzioni rotte.
    Timeline, Puppeeteer, Autofit, Smart Content... Niente andava come doveva. sad le ho provate tutte anche io e l'unica soluzione valida è stata il rollback.

  • KainjyKainjy Posts: 572

    insensibile said:

    Kainjy said:

    insensibile said:

    Ciao a tutti.  Sto cercando di capire come funziona lo smart content dopo la manutenzione perché non risponde più come prima.  Ieri ho disintallato e re-installato Daz Studio e DIM.  Installando i Genesis 2 3 8 essential nessuno dei 3 compariva nello smart content quindi ho resettato il database e re-importato tutto quanto.  Tutto quello che era nella cartella support è comparso nello smart content.  Quando ho installato tramite DIM un altro paio di modelli, questi non sono comparsi nello smart content.  Per vederli ho dovuto resettare di nuovo e reinportare tutto.  Dato che la cosa non mi sembrava normale ho disintallato qualche modello per vedere come si sarebbe comportato lo smart content.  I modelli disinstallati dal database (fisicamente non c'erano più nella libreria) ma nello smart content continuavano ad esserci senza foto, cliccabili e con i punti esclamativi.  DIM e DAZ condividono lo stesso inndirizzo CMS e la stessa porta.  DIM aggiornava il CMS prima della manutenzione del database e DAZ leggeva i cambiamenti aggiornando lo smart content mostrando i prodotti disintallati in grigio e non cliccabili.  Ora sembra che DIM non aggiorni il CMS e che DAZ continua ad avere il prodotto nello smart content ma senza trovarlo nella libreria (perché giustamente è stato cancellato).  Manutenzione, DIM e smart content non comunicano bene tra di loro o sto sbagliando qualcosa?

    In DAZ per vedere un prodotto nella scheda Products deve essere installato nel tuo hard disk un file chiamato Manifest (*.dsx) che indica a DAZ che un insieme di file compongono un prodotto e vanno catalogati come prodotto X nella scheda Smart Content... c'è un file dsx per ogni prodotto che installi e sono contenuti nella cartella Manifest del tuo PC. Per trovarla spulcia nelle opzioni del DIM e troverai la directory in cui il DIM le salva.

    I file di morph/character/ecc.. sono invece caricati sempre da DAZ (anche senza Manifest) purchè si trovino in una delle cartelle del tuo PC presenti nell'elenco del Content Library. Ad esempio se prendi qualcosa da ShareCG (che non ha files con manifest) per farlo funzionare basta copiarlo in una delle cartelle indicate in Content Library (DAZ Studio Formats se sono file DAZ, Poser Formats se invece sono files anche per Poser). Copi il file nelle cartelle e riavvi DAZ (perchè DAZ li riconosce e carica solo all'avvio).

    Nel tuo caso avendo disinstallato e reinstallato DAZ potresti aver fatto casino con queste cartelle.. per cui ti consiglio di:

    1. fare pulizia di tutti gli archivi
    2. Installare tutto dal DIM e verificare dove sono installati gli archivi e dove i Manifest
    3. Aprire DAZ e verificare che i percorsi del Content Library siano gli stessi di dove hai installato i file
    4. Aggiornare i metadata (devi essere loggato in DAZ Studio)

    Gli archivi erano vuoti. Il 99% degli assets che uso sono custom (tutti fatti in Blender) e le strutture ad albero degli assets sono tutti corretti (hanno sempre funzionato e funzionano tutt'ora). Sono tutti istallati tramite DIM perché mi sono fatto un BAT per compilare i Manifest e i Supplement. I metadata li ho creati io tramite il Metadata Editor così come le categorie.  Nei files ZIP ho aggiornato le cartelle support con i DSA e DSX così come le stringhe nei file Manifest  DIM li vede, li installa e disinstalla senza problemi.  Il problema non risiede in questa fase.
    Lo smart content è fatto a modo suo (e questo si sa, come del resto l'intero software che, se paragonato a Blender o a Maya, sembra un giocattolo made in China).
    Il PROBLEMA sta negli aggiornamenti dello smart content dopo aver fatto il reset e il reinstall del database tramite DB Mantainance.  Se DIM installa o disintalla lo smart content non viene aggiornato correttamente: lascia "orfani" (riferimenti vuoti con punto esclamativo che non hanno corrispondenza nell'archivio fisico perché, giustamente, appena disinstallati con DIM) che devono essere cancellati manualmente nel CONTENT LIBRARY -> PRODUCT.  Ripeto: Questo non succede se dopo un'istallazione pulita di DS vengono fatte le operazioni tramite DIM di disinstallazione.  Succede SOLO dopo operazioni di DB Mantainace.  Spero di essere stato più chiaro nella spiegazione e ubicazione del problema.

    OK non avevo capito io il problema.yes

  • SilvheSilvhe Posts: 753
    edited April 2021

    Imago said:

    Silvhe said:

    Raga ma si può sapere che stracavolo hanno fatto a capelli e cappelli vari? Ho l'uniforme da soldato americano della II guerra mondiale per G8m, quando faccio indossare l'elmetto  con "fit to" a G8m senza morph funziona, se applico appena il morph della faccia l'elemtto esplode crying

    Soluzioni?

    L'unica è tornare a una release precedente di DAZ Studio. sad  Io, come ripeto sempre, sono ancora sulla 4.12.0.86, ho provato l'ultima release (4.15.0.2) per un paio di giorni ma sono tornato indietro, troppi bug e troppe funzioni rotte.
    Timeline, Puppeeteer, Autofit, Smart Content... Niente andava come doveva. sad le ho provate tutte anche io e l'unica soluzione valida è stata il rollback.

    Ecco, esattamente come pensavo. Ma questi un po' di testing prima di far uscire una release lo fanno o no, mannaggia a topo gigio frown

    Post edited by Silvhe on
  • SilvheSilvhe Posts: 753

    Kainjy said:

    Silvhe said:

    Raga ma si può sapere che stracavolo hanno fatto a capelli e cappelli vari? Ho l'uniforme da soldato americano della II guerra mondiale per G8m, quando faccio indossare l'elmetto  con "fit to" a G8m senza morph funziona, se applico appena il morph della faccia l'elemtto esplode crying

    Soluzioni?

    Le cause possono essere 2:

    • il morph è particolare (tipo corna che sbucano dalla testa o applichi la faccia di un mostro/alieno) e allora il cappello non riesce a seguire bene la superficie della testa perchè pensato per avere una testa simile a quella base del G8M
    • il cappello ha dei morph che magari prima non aveva (alcuni prodotti vengono aggiornati dagli autori stessi che fanno variazioni/correzioni e magari hanno scazzato qualcosa)

    La soluzione migliore è quella di

    1. prendere il tuo cappello quando hai il tuo G8M privo di morph,
    2. esportare il cappello (da solo)
    3. applicare il morph al tuo G8M
    4. reimportare il cappello come mesh
    5. Imparentarlo al joint della testa
    6. Salvare il tuo cappello come nuovo asset (senza usare il Transfer Utility)

    Così avrai un nuovo cappello che non si deforma con la faccia... discorso analogo per i capelli. Ovviamente usa i parametri di scala per ingrandire/ridurre il cappello a seconda della forma della testa.

    Grazie per la risposta, ho risolto imparentando semplicemente capelli e cappello alla testa. Il metodo che indichi è senz'altro effciace, lo userò in attesa che facciano uscire una versione corretta di DS sad

  • ImagoImago Posts: 4,340
    edited April 2021

    Silvhe said:

    Kainjy said:

    Silvhe said:

    Raga ma si può sapere che stracavolo hanno fatto a capelli e cappelli vari? Ho l'uniforme da soldato americano della II guerra mondiale per G8m, quando faccio indossare l'elmetto  con "fit to" a G8m senza morph funziona, se applico appena il morph della faccia l'elemtto esplode crying

    Soluzioni?

    Le cause possono essere 2:

    • il morph è particolare (tipo corna che sbucano dalla testa o applichi la faccia di un mostro/alieno) e allora il cappello non riesce a seguire bene la superficie della testa perchè pensato per avere una testa simile a quella base del G8M
    • il cappello ha dei morph che magari prima non aveva (alcuni prodotti vengono aggiornati dagli autori stessi che fanno variazioni/correzioni e magari hanno scazzato qualcosa)

    La soluzione migliore è quella di

    1. prendere il tuo cappello quando hai il tuo G8M privo di morph,
    2. esportare il cappello (da solo)
    3. applicare il morph al tuo G8M
    4. reimportare il cappello come mesh
    5. Imparentarlo al joint della testa
    6. Salvare il tuo cappello come nuovo asset (senza usare il Transfer Utility)

    Così avrai un nuovo cappello che non si deforma con la faccia... discorso analogo per i capelli. Ovviamente usa i parametri di scala per ingrandire/ridurre il cappello a seconda della forma della testa.

    Grazie per la risposta, ho risolto imparentando semplicemente capelli e cappello alla testa. Il metodo che indichi è senz'altro effciace, lo userò in attesa che facciano uscire una versione corretta di DS sad

    Anche io uso quel metodo ogni tanto, ma non con i prodotti dello store. Lo faccio solo con terze parti o cose che creo io di mio. frown

    Non vedo perchè gli utenti debbano fare tutta quella fatica se il prodotto funzionava correttamente e poi smette di funzionare a causa di un aggiornamento della suite. Sembra quasi di stare sui mec, ma almeno lì la colpa è di eppol!

    Ho fatto noto il problema del Autofit sul forum, ma visti i risultati con le segnalazioni degli altri bug, mettetevi l'anima in pace e fate rollback a 4.12.0.86. crying

    Post edited by Imago on
  • SilvheSilvhe Posts: 753

    Imago said:

    [...]

    Ho fatto noto il problema del Autofit sul forum, ma visti i risultati con le segnalazioni degli altri bug, mettetevi l'anima in pace e fate rollback a 4.12.0.86. crying

    Su quale forum? Ci vado a dare un'occhiata e magari faccio presente che il problema cel'ho pure io...

  • ImagoImago Posts: 4,340

    Silvhe said:

    Imago said:

    [...]

    Ho fatto noto il problema del Autofit sul forum, ma visti i risultati con le segnalazioni degli altri bug, mettetevi l'anima in pace e fate rollback a 4.12.0.86. crying

    Su quale forum? Ci vado a dare un'occhiata e magari faccio presente che il problema cel'ho pure io...

    Mi pare sul thread della versione 4.15.0.2.

    Io ci rinuncio, ormai ho fatto notare mucchi di bug talmente tante volte che mi sento un idiota a ripetere di nuovo le stesse cose sugli stessi canali. Mi tengo la versione funzionante e basta.

  • CriosCrios Posts: 2,239

    Ho ceato degli NFT dai miei render, vi posto la gallery. Non sono in vendita pero'

    https://opensea.io/assets/ext3nd-studio-best-collection?search[sortAscending]=false&search[sortBy]=BIRTH_DATE

  • SilvheSilvhe Posts: 753
    edited April 2021

    Crios said:

    Ho ceato degli NFT dai miei render, vi posto la gallery. Non sono in vendita pero'

    https://opensea.io/assets/ext3nd-studio-best-collection?search[sortAscending]=false&search[sortBy]=BIRTH_DATE

    Io ancora non sono ancora riuscito a capirre che roba sia. Praticamente tu fai un qualcosa in digitale, immagine o quello che è, in qualche modo ci attacchi una specie di tag digitale (come?) così sai che il coso è originale. Quello che mi sfugge è cosa c'entra la bockchain? Ogni volta che il coso digitale viene venduto la transazione avviene come per le criptovalute tramite wallet?

    Non ho nemmeno capito perché DAZ abbia voluto entrare in questo settore, che tra l'altro mi sembra si stia rivelando l'ennesimo floppone come altri in passato

    Post edited by Silvhe on
  • SilvheSilvhe Posts: 753

    Mannaggia la pupazza, ma perché mi fate venire qua? Con gli sconti al 55% mi sono svenato, è tutta colpa vostra cheeky

  • CriosCrios Posts: 2,239

    Silvhe said:

    Crios said:

    Ho ceato degli NFT dai miei render, vi posto la gallery. Non sono in vendita pero'

    https://opensea.io/assets/ext3nd-studio-best-collection?search[sortAscending]=false&search[sortBy]=BIRTH_DATE

    Io ancora non sono ancora riuscito a capirre che roba sia. Praticamente tu fai un qualcosa in digitale, immagine o quello che è, in qualche modo ci attacchi una specie di tag digitale (come?) così sai che il coso è originale. Quello che mi sfugge è cosa c'entra la bockchain? Ogni volta che il coso digitale viene venduto la transazione avviene come per le criptovalute tramite wallet?

    Non ho nemmeno capito perché DAZ abbia voluto entrare in questo settore, che tra l'altro mi sembra si stia rivelando l'ennesimo floppone come altri in passato

    In effetti è la blockchain che definisce la proprietà intelettuale della, tramite la blockchain stessa. In pratica io accedo tramite il mio wallet che è anche il mio Login, Posto il mio NFT, e creo un certificato digitale che riconosce la proprietà dello stesso. Se io lo vendo, la proprietà passa ad un altro tramite la blockchain.

  • ImagoImago Posts: 4,340

    Crios said:

    Silvhe said:

    Crios said:

    Ho ceato degli NFT dai miei render, vi posto la gallery. Non sono in vendita pero'

    https://opensea.io/assets/ext3nd-studio-best-collection?search[sortAscending]=false&search[sortBy]=BIRTH_DATE

    Io ancora non sono ancora riuscito a capirre che roba sia. Praticamente tu fai un qualcosa in digitale, immagine o quello che è, in qualche modo ci attacchi una specie di tag digitale (come?) così sai che il coso è originale. Quello che mi sfugge è cosa c'entra la bockchain? Ogni volta che il coso digitale viene venduto la transazione avviene come per le criptovalute tramite wallet?

    Non ho nemmeno capito perché DAZ abbia voluto entrare in questo settore, che tra l'altro mi sembra si stia rivelando l'ennesimo floppone come altri in passato

    In effetti è la blockchain che definisce la proprietà intelettuale della, tramite la blockchain stessa. In pratica io accedo tramite il mio wallet che è anche il mio Login, Posto il mio NFT, e creo un certificato digitale che riconosce la proprietà dello stesso. Se io lo vendo, la proprietà passa ad un altro tramite la blockchain.

    Certo che voi Stillers fate i salti mortali pur di dannarvi l'esistenza! cheeky

  • SilvheSilvhe Posts: 753

    Imago said:

    Crios said:

    Silvhe said:

    Crios said:

    Ho ceato degli NFT dai miei render, vi posto la gallery. Non sono in vendita pero'

    https://opensea.io/assets/ext3nd-studio-best-collection?search[sortAscending]=false&search[sortBy]=BIRTH_DATE

    Io ancora non sono ancora riuscito a capirre che roba sia. Praticamente tu fai un qualcosa in digitale, immagine o quello che è, in qualche modo ci attacchi una specie di tag digitale (come?) così sai che il coso è originale. Quello che mi sfugge è cosa c'entra la bockchain? Ogni volta che il coso digitale viene venduto la transazione avviene come per le criptovalute tramite wallet?

    Non ho nemmeno capito perché DAZ abbia voluto entrare in questo settore, che tra l'altro mi sembra si stia rivelando l'ennesimo floppone come altri in passato

    In effetti è la blockchain che definisce la proprietà intelettuale della, tramite la blockchain stessa. In pratica io accedo tramite il mio wallet che è anche il mio Login, Posto il mio NFT, e creo un certificato digitale che riconosce la proprietà dello stesso. Se io lo vendo, la proprietà passa ad un altro tramite la blockchain.

    Certo che voi Stillers fate i salti mortali pur di dannarvi l'esistenza! cheeky

    Che sono gli Stillers adesso? Mannaggia quanto sono arretrato indecision

  • ImagoImago Posts: 4,340

    Silvhe said:

    Imago said:

    Crios said:

    Silvhe said:

    Crios said:

    Ho ceato degli NFT dai miei render, vi posto la gallery. Non sono in vendita pero'

    https://opensea.io/assets/ext3nd-studio-best-collection?search[sortAscending]=false&search[sortBy]=BIRTH_DATE

    Io ancora non sono ancora riuscito a capirre che roba sia. Praticamente tu fai un qualcosa in digitale, immagine o quello che è, in qualche modo ci attacchi una specie di tag digitale (come?) così sai che il coso è originale. Quello che mi sfugge è cosa c'entra la bockchain? Ogni volta che il coso digitale viene venduto la transazione avviene come per le criptovalute tramite wallet?

    Non ho nemmeno capito perché DAZ abbia voluto entrare in questo settore, che tra l'altro mi sembra si stia rivelando l'ennesimo floppone come altri in passato

    In effetti è la blockchain che definisce la proprietà intelettuale della, tramite la blockchain stessa. In pratica io accedo tramite il mio wallet che è anche il mio Login, Posto il mio NFT, e creo un certificato digitale che riconosce la proprietà dello stesso. Se io lo vendo, la proprietà passa ad un altro tramite la blockchain.

    Certo che voi Stillers fate i salti mortali pur di dannarvi l'esistenza! cheeky

    Che sono gli Stillers adesso? Mannaggia quanto sono arretrato indecision

    Sono quelli che fanno solo Still Images, immagini singole, come fa Crios. cool

    Io faccio animazioni quindi sono un animatore. coolcool

  • CriosCrios Posts: 2,239

    Noi stillers siamo l'80% del mondo DAZ, credo.

  • ImagoImago Posts: 4,340

    Crios said:

    Noi stillers siamo l'80% del mondo DAZ, credo.

    Sbagliato, la maggioraza degli artisti digitali 3D puntano all'animazione.

    Se ne vede poco perchè si tratta di un mercato più "nascosto" rispetto agli Still, specie perchè ha la forte tendenza da essere basato su commissioni o si trova in mercato di "nicchia" dedicati ad un solo tema.

    Tuttavia il discorso è inverso quando si parla di illustrazioni (disegni fatti a mano), lì vanno per la maggiore gli Stiller, specie perchè le animazioni classiche e digitali hanno un costo in termini di tempo e risorse quasi triplo rispetto al 3D.

  • AnfyAnfy Posts: 231
    edited April 2021

    Questione che immagino sia stata posta mille volte, solo che non la trovo nel forum:

    poiché ho praticamente esaurito lo spazio con i vari items, vorrei acquistare un SDD più capiente (diciamo 2 TB) per avere aggio: se usassi un programa tipo EaseUS per clonare il contenuto dell'SSD sul nuovo (compreso il sistema operativo), continuerei a vedere, sul nuovo, i pacchetti DAZ nello Smart Content e Central? E i programmi, sempre DAZ, che richiedono un numero di serie?

    Grazie!

    Post edited by Anfy on
  • ImagoImago Posts: 4,340

    Anfy said:

    Questione che immagino sia stata posta mille volte, solo che non la trovo nel forum:

    poiché ho praticamente esaurito lo spazio con i vari items, vorrei acquistare un SDD più capiente (diciamo 2 TB) per avere aggio: se usassi un programa tipo EaseUS per clonare il contenuto dell'SSD sul nuovo (compreso il sistema operativo), continuerei a vedere, sul nuovo, i pacchetti DAZ nello Smart Content e Central? E i programmi, sempre DAZ, che richiedono un numero di serie?

    Grazie!

    Si, ma non hai bisogno di diventare scemo con quei programmi.

    Se sostituisci il disco ti è sufficiente copiare e incollare la struttura delle cartelle nel disco nuovo e assicurarti di assegnare la stessa lettera al disco nuovo. Al primo avvio di DAZ Studio ti verrà notificato il cambio di hardware e dovrai solo loggare un momento in Connect (il tastino in alto nello smart content o Connect nella barra dei menu) per validare la tua installazione e non devi nemmeno modificare i percorsi dal manager interno.

    Tuttavia ti sconsiglio l'uso di un SSD per le librerie, affidati ad un disco meccanico. La velocità maggiore di un SSD dà veramente pochi vantaggi con le librerie. wink

  • SilvheSilvhe Posts: 753

    Imago said:

    Crios said:

    Noi stillers siamo l'80% del mondo DAZ, credo.

    Sbagliato, la maggioraza degli artisti digitali 3D puntano all'animazione.

    Se ne vede poco perchè si tratta di un mercato più "nascosto" rispetto agli Still, specie perchè ha la forte tendenza da essere basato su commissioni o si trova in mercato di "nicchia" dedicati ad un solo tema.

    Un solo tema? Quale? 

    No, aspetta... lascia perdere laugh

  • SilvheSilvhe Posts: 753

    Anfy said:

    Questione che immagino sia stata posta mille volte, solo che non la trovo nel forum:

    poiché ho praticamente esaurito lo spazio con i vari items, vorrei acquistare un SDD più capiente (diciamo 2 TB) per avere aggio: se usassi un programa tipo EaseUS per clonare il contenuto dell'SSD sul nuovo (compreso il sistema operativo), continuerei a vedere, sul nuovo, i pacchetti DAZ nello Smart Content e Central? E i programmi, sempre DAZ, che richiedono un numero di serie?

    Grazie!

    Dovrebbe funzionare senz'altro, altrimenti la fai più semplice come ti ha suggerito Imago. 

  • SilvheSilvhe Posts: 753

    Crios said:

    Noi stillers siamo l'80% del mondo DAZ, credo.

    Gli stiller che fanno render di simpatiche figliole con pochi vestiti indosso hanno un nome? Io mi sa che rientro lìcheeky

Sign In or Register to comment.